traduzione mancante: en.general.general.skip_content

Il carrello

Chiudi Carrello

Un ritorno ai test scientifici

Dr. Joe Dispenza / 27 settembre 2019

A Return to Scientific Testing

Negli ultimi dieci anni, abbiamo condotto un'ampia ricerca scientifica e misurazioni per demistificare il processo di cambiamento e trasformazione personale. Le prove che abbiamo raccolto indicano una formula che, se seguita, influenza direttamente la biologia delle persone. Tra innumerevoli altri risultati, quello che abbiamo scoperto è che le persone semplicemente cambiando i loro pensieri, sentimenti, comportamenti ed energia, possono produrre profondi effetti positivi sulla loro espressione genetica, neurologia, sistema immunitario, longevità, coerenza del cuore e del cervello salute generale.

Quando abbiamo iniziato a modificare i nostri eventi in formati di una settimana, abbiamo cambiato la direzione dei nostri test scientifici introducendo un'attività di sfida. Lo scopo dell'attività di sfida è insegnare alle persone come autoregolarsi in situazioni che normalmente susciterebbero una sopravvivenza o una risposta allo stress. L'idea era, ad esempio, che se fossero riusciti a padroneggiare le loro paure nell'attività di sfida controllata, avrebbero potuto portare ciò che avevano imparato da essa nella loro vita quotidiana. Tuttavia, a partire dal nostro evento più recente a Niagara Falls, New York, siamo tornati ancora una volta ai test scientifici. Perché?

Con sempre maggiore regolarità, i nostri eventi di una settimana hanno prodotto quelli che potrebbero essere qualificati come eventi, guarigioni e avvenimenti miracolosi. I risultati che abbiamo prodotto e le testimonianze che abbiamo registrato la dicono lunga su ciò che sta accadendo e le prove hanno attirato l'attenzione di molti scienziati che desiderano eseguire più studi di ricerca ai nostri eventi. Il motivo: i nostri eventi sono diventati l'ambiente perfetto per eseguire esperimenti scientifici: per un'intera settimana, una comunità di persone fa le stesse cose (come meditare nello stesso modo per la stessa quantità di tempo), mangiare cibi simili, abbracciare il stesse emozioni e tutte nello stesso ambiente localizzato. In sostanza, l'isolamento è come osservare una capsula di Petri al microscopio, perché possiamo osservare cosa sta succedendo nel tempo.

Nel corso degli anni, un'organizzazione con cui abbiamo lavorato a stretto contatto è l'HeartMath Institute. A partire dal nostro evento più recente a Niagara Falls, New York, abbiamo ricominciato a collaborare con loro per eseguire studi preliminari sulla coerenza del cuore durante le nostre guarigioni di coerenza. Quello che stavamo cercando inizialmente è un trascinamento del sistema nervoso autonomo. Il pensiero è che se abbiamo un gruppo di persone che si muovono verso la coerenza del cuore durante le guarigioni di coerenza - e stanno veramente aprendo i loro cuori e sintonizzandosi sulle frequenze degli altri - la coerenza collettiva tra coloro che amministrano la guarigione dovrebbe vedere un unanime (o almeno maggioranza) cambiamento o sincronizzazione nel loro sistema nervoso autonomo, così come il modo in cui i loro cuori si regolano. Quindi stavamo cercando indicatori specifici che ci dicessero che l'intero gruppo si sta muovendo verso la coerenza del cuore. Allo stesso tempo, abbiamo pensato che sarebbe stata una grande opportunità per misurare anche il cuore della persona che riceve l'energia.

Quello che stavamo anche cercando di vedere era se la persona su cui veniva eseguita la guarigione si muoveva in schemi simili a quelli delle persone che stavano amministrando la guarigione. Volevamo anche vedere se potevamo identificare un segnale che stava effettivamente cambiando il campo intorno alla persona che stava ricevendo la guarigione. In altre parole, cambia il campo, cambia l'effetto sulla materia. Questa è la teoria.

Andando avanti, esploreremo come i sistemi nervoso simpatico e parasimpatico si fondono e lavorano insieme. Una volta che saremo in grado di estrarre i dati, nel febbraio del 2020 all'evento di Indian Wells Weeklong, faremo anche misurazioni di biomarcatori proteici specifici che segnalano varie proprietà rigenerative quando i geni vengono segnalati nel modo corretto.

A partire dalle Cascate del Niagara, tuttavia, in collaborazione con l'HeartMath Institute, abbiamo iniziato a esaminare gli effetti in tempo reale della coerenza del cuore nelle nostre guarigioni di coerenza. Abbiamo anche invitato il nostro team di ricerca sul cervello a eseguire mappe cerebrali in tempo reale per approfondire le indagini della nostra ricerca. Ancora una volta, abbiamo fatto la storia e tutto il nostro team era felicissimo.

C'è un'ovvia tendenza che si sta verificando nelle nostre scansioni e sta diventando riproducibile. Tutto ciò che è riproducibile diventa scientificamente osservabile e più spiegabile. In effetti, ora possiamo prevedere quando una persona è diretta verso un momento trascendentale e stiamo migliorando nell'aiutare le persone a farlo più regolarmente. Nel febbraio del 2020, all'evento di Indian Wells, combineremo anche le misurazioni della scansione cerebrale e correleremo i dati sia con le nostre misurazioni della coerenza cardiaca che con i marcatori proteici.

Restate sintonizzati perché sono entusiasta di condividere con voi i risultati futuri.

Noi crediamo

possibilità

il potere di cambiare noi stessi

la capacità del corpo di guarire

il raro

celebrare la vita

miracoli

un amore superiore

futuro

atteggiamento

prova

altro

l'invisibile

saggezza

I nostri figli

sincronicità

libertà

i nostri anziani

mente sulla materia

Credi? Unisciti al movimento

* Completando questo modulo ti iscrivi per ricevere le nostre e-mail e puoi cancellarti in qualsiasi momento