traduzione mancante: en.general.general.skip_content

Il carrello

Chiudi Carrello

Libero arbitrio o predeterminismo? Partecipa alla sfida di 28 giorni per scoprirlo.

Joe Dispenza / 15 febbraio 2019

Free Will or Predeterminism? Join the 28-Day Challenge to Find Out.

Nota: questa è una sfida continua e non è necessario registrarsi. Inizia quando inizi.

È possibile creare il tuo destino? Riuscirai a diventare il padrone del tuo destino? Abbiamo davvero il libero arbitrio? O la nostra vita è predestinata dalla culla alla tomba? Da Descartes nel 17th secolo, fino ai fisici quantistici di oggi, l'argomentazione intellettuale e la divisione risultante hanno sempre riguardato l'argomento acceso del libero arbitrio contro il predeterminismo. Allora come uniamo i due? In realtà è abbastanza semplice.

Per tutti i nostri studenti che hanno frequentato un seminario avanzato, ogni mese tramite un gruppo Facebook privato chiamato Lasciando il monastero, Tengo un webcast per far avanzare ulteriormente gli insegnamenti. Il nome della chiamata più recente era intitolato Maestri del destino, e in esso ho presentato ai nostri studenti avanzati una sfida di 28 giorni, che vorrei aprire a tutti.

L'obiettivo della sfida è generare un nuovo stato dell'essere in modo da creare qualcosa di completamente nuovo nella tua vita. In tal modo, dovresti essere in grado di dimostrare che il libero arbitrio non è semplicemente scegliere un caffè o un marchio di auto rispetto a un altro: è una scelta basata su ciò che è noto. Invece, è un atto di creazione che ci autorizza a fare la scelta consapevole di portare nell'esistenza qualcosa che è al di fuori di ciò che intendiamo come conosciuto. Pertanto, il processo creativo sta manifestando un evento sconosciuto nelle nostre vite.

Se è vero che cambiando la tua energia e spostandoti in un nuovo stato dell'essere puoi usare il tuo libero arbitrio per creare dal campo invece che dalla materia, allora il tuo futuro is predeterminato perché tu sono i creatori di una nuova linea temporale, che sarà predeterminata. Per ottenere ciò è necessario che tu pratichi continuamente quel nuovo stato d'essere finché non lo diventi. Come si fa a farlo? Applicate questa formula in quattro fasi, una formula che adotta il metodo scientifico in nome di una pratica soprannaturale.

     Passaggio 1. Apri il tuo cuore

Il primo passo della formula, i cui benefici sono numerosi, è anche il primo passo verso la costruzione del ponte tra la tua umanità e la tua divinità. Quel passo è aprire il tuo cuore, che è il tuo centro creativo. Una volta che ti sei bloccato nel cuore e inizi a creare la coerenza del cuore, attivi un campo magnetico esterno attorno al tuo corpo. Questo campo, che può essere misurato fino a 3 metri di larghezza, è la frequenza della tua creazione che può trasportare il pensiero del tuo futuro. La frequenza o l'energia della sofferenza non può trasportare il pensiero della tua salute o ricchezza. Tuttavia, un'emozione elevata può, quindi è l'emozione elevata che amplia il campo in modo che tu inizi a diventare più energia e meno materia, e quindi a connetterti a quel campo.

Una volta che la tua attenzione e poi la tua energia attivano il cuore, il cuore funge da amplificatore per spostare l'energia al cervello. Lo abbiamo misurato abbastanza volte per sapere che il cervello ora avrà più energia con cui creare. Allo stesso tempo, inizi a funzionare da un nuovo livello di coscienza, da un nuovo livello di consapevolezza. Questo perché quando c'è un cambiamento nell'energia c'è un cambiamento nella coscienza, e quando c'è un cambiamento nella coscienza, c'è un cambiamento nell'energia. La ricerca mostra che nel tempo ripristinerai la tua linea di base di squilibrio emotivo (da paura, ansia, stress, impazienza, frustrazione, ecc.) A un equilibrio interiore più pacifico. E più lo pratichi, più sei in grado di autoregolare il tuo mondo interiore di pensieri e sentimenti indipendentemente dalle condizioni nel tuo ambiente esterno. Potremmo chiamare questa tecnologia del cuore.

Inoltre, quando si raggiunge uno stato di coerenza del cuore, il corpo produce 1300-1400 diversi prodotti chimici e ormoni vantaggiosi che ripristinano, rigenerano e rafforzano il sistema immunitario del corpo. Il corpo uscirà naturalmente dalla sopravvivenza e diminuirà gli ormoni dello stress in modo che si senta abbastanza sicuro da creare (non possiamo creare in modalità di emergenza). Di conseguenza, il tuo corpo avrà più energia per la crescita, la riparazione e la guarigione.

  1. Esegui il respiro

La domanda che spesso mi viene posta è: perché facciamo il respiro? La semplice risposta è tirare fuori la mente dal corpo. Il motivo è perché abbiamo condizionato il corpo a diventare la mente attraverso il ciclo inconscio ripetitivo di pensare e sentire, sentire e pensare. Tuttavia, questo atto viene fornito con tutti i tipi di benefici accessori. In primo luogo, sappiamo dalla nostra ricerca che il respiro crea un'enorme quantità di coerenza cerebrale. Sto parlando di uno stato di super coerenza. Ciò suggerisce, se fatto correttamente, quasi tutti i neuroni dell'intero cervello risuonano, si sincronizzano e oscillano in un grado molto alto di ordine e ritmo. Il cervello si sintonizza in uno stato più (w) olistico.

Sappiamo anche dalla nostra ricerca che quando l'energia creata dal respiro viaggia lungo la colonna vertebrale, tutta l'energia che è stata immagazzinata nei primi tre centri - energia che ha a che fare con blocchi emotivi o dipendenze emotive - viaggia verso il cervello e si apre la porta talamica. Quando la porta talamica si apre, è il sistema nervoso simpatico che risveglia il cervello in schemi di onde cerebrali gamma. Con quell'afflusso di energia, i modelli gamma creano un maggiore livello di consapevolezza, o ciò che chiamiamo super coscienza. Allo stesso tempo, il rilascio dei metaboliti pineali inizia a sopprimere la mente analitica o ad anestetizzare il cervello pensante, creando uno stato di euforia. Se eseguita correttamente, questa eccitazione nel cervello crea uno stato di beatitudine o estasi. Nel frattempo, come un magnete, costruisci ulteriormente il campo elettromagnetico attorno al tuo corpo. (Consulta la fine di questo settimana per una revisione su come eseguire il respiro.)

  1. Attivazione della ghiandola pineale

Mentre inspiri, trattieni il respiro e stringi, la pressione interna comprime i cristalli che si trovano all'interno della ghiandola pineale e lo stress meccanico risultante produce un'attivazione elettrica. Questo è chiamato effetto piezoelettrico, ovvero quando una forma di stress (in questo caso meccanico) viene convertita in un'altra forma: un segnale elettrico. Una volta che la ghiandola pineale viene attivata elettricamente, i minuscoli cristalli iniziano a luccicare, vibrare e oscillare, in modo che possano sintonizzarsi su un campo elettromagnetico esterno. Più velocemente vibrano, più velocemente (o più alte) frequenze possono captare. Essenzialmente, la ghiandola pineale diventa un'antenna / ricevitore radio ed è così che ci colleghiamo al campo e trasduciamo frequenze che trasportano informazioni diverse nel cervello e nella mente. A questo punto, inizia a verificarsi una cascata di eventi benefici.

In primo luogo, la ghiandola pineale segnala la ghiandola pituitaria, che rilascia neuropeptidi più equilibrati che ripristinano l'ordine nei centri ormonali / energetici del corpo. Se la pineale può captare frequenze più veloci, più ordinate e coerenti (dal campo unificato), allora dovrebbero esserci più armonia, unità e ordine nella chimica interna del corpo. Successivamente, l'ipofisi posteriore rilascia ossitocina, che segnala il protossido di azoto, che segnala una sostanza chimica chiamata fattore rilassante endoteliale derivato[1], che fa letteralmente gonfiare le arterie del tuo cuore con sangue ed energia. Proprio come quando altri centri energetici nel corpo si gonfiano di energia quando vengono attivati, (come l'eccitazione del primo centro energetico) il sangue scorre in modo simile nel tuo cuore. Ora il tuo cuore si apre a un nuovo livello di coscienza, facendoti sentire pieno, integro e gioioso. (Sarebbe giusto dire che hai appena avuto il cuore.) Ora che provi le emozioni espansive di gratitudine, grazia e amore per la vita, sei in uno stato perfetto di ricezione.

Mentre sta accadendo tutto questo, un campo inverso arriva attraverso la parte superiore della tua testa, creando un campo toroidale attorno al tuo corpo. Successivamente, la ghiandola pituitaria inizia a rilasciare la seconda sostanza chimica chiamata vasopressina, che fa gonfiare le cellule con l'acqua. Ciò consente loro di facilitare una maggiore frequenza. All'improvviso inizi a scaricare informazioni dal campo e ora resisti perché eccoci qui. Una volta che l'energia entra nel cervello dal campo, il tuo sistema nervoso, che controlla e coordina tutti gli altri sistemi del corpo e raggiunge quasi ogni cellula, invia una frequenza più veloce e più ordinata ai microtubuli nelle tue cellule. Una volta che ciò si verifica, ricevono una frequenza unificata o più ordinata e di conseguenza iniziano a emettere luce (energia) e informazioni più coerenti. Questo è il modo in cui il corpo sperimenta un aggiornamento biologico, o un altro modo per dirlo: stai ricevendo un aggiornamento al sistema operativo umano.

  1. Crea dal campo

Con due campi inversi che operano intorno al tuo corpo, è il momento perfetto per creare. Perché? Hai appena anestetizzato la mente analitica / cervello pensante e ora ti stai spostando nel momento presente. Il tuo compito quindi è diventare nessun corpo, nessuno, nessuna cosa, nessun luogo, in nessun tempo. Questo è ciò che significa andare oltre il tuo sé conosciuto e dispiegarsi come pura coscienza in un campo di energia unificante che esiste oltre lo spazio e il tempo. Dopotutto, se hai intenzione di esplorare il sé sconosciuto, non puoi essere il sé conosciuto.

Una volta che sei pura coscienza, ti connetti a quel campo di informazioni chiamato campo quantistico. Ciò significa che come consapevolezza (non con i tuoi sensi) devi cercarla, prenderne coscienza, prestarvi attenzione, sperimentarla, rimanervi presente, diventarne più consapevole e quindi sentire una frequenza maggiore. Maggiore è la frequenza, maggiore è l'ordine, l'unità e la completezza. Man mano che ti avvicini all'unità, senti meno separazione, e meno separazione senti, più grandi e più grandi sono i gradi di amore che sperimenti ... e più amore provi, più ti avvicini alla singolarità. Una volta che inizi a provare quella sensazione, sei connesso al vuoto in cui esistono tutte le possibilità. Non sei più un volto, un nome, un corpo, una malattia, una dieta o un'identità. Ora sei libero di creare dal campo invece che dalla materia.

E questo ci riporta alla sfida di 28 giorni. Allora cosa vuoi creare?

La sfida di 28 giorni è un movimento di migliaia di persone che sono unite nel creare certe cose nella loro vita dal campo, non da "materia a materia". Quando si crea dal campo, tutto inizia generando la coerenza del cuore e del cervello, quindi applicando la formula e infine misurando gli effetti. Ora non vivi più secondo le regole prevedibili della fisica newtoniana in cui devi trascinare il tuo corpo nello spazio per ottenere ciò che vuoi (e questo richiede tempo), ma invece sei il vortice del tuo destino e ora inizi a disegnare di nuovo, esperienze imprevedibili e sconosciute per te.

Man mano che sempre più persone nella comunità lo fanno all'unisono, gli effetti diventano più intensi perché diventi parte di un movimento - un collettivo di cui si nutre (e aggiunge) la stessa coscienza. A sua volta, inizi a connetterti da un luogo più grande e questo fa sì che noi come individui e come gruppo alteriamo ed evolviamo la nostra coscienza. In un certo senso, il tuo grande sforzo lascia impronte nella coscienza affinché altri possano entrarvi. Quindi di più tu fallo, più aggiungi e rafforzi personalmente il campo della coscienza e dell'energia del collettivo.

L'effetto collaterale, ovviamente, è che diventiamo soprannaturali e viviamo più come creatori della vita e meno come vittime della vita. Ciò significa che con il libero arbitrio stai creando un futuro predeterminato. Questo è, dopotutto, il motivo per cui stiamo facendo questo lavoro.

Unisciti al movimento ... una mente, un cuore.

[1] Le cellule dell'endofilia rivestono i nostri 100,000 chilometri di vasi sanguigni. Formano un rivestimento a cellula singola, fornendo non solo una superficie simile al Teflon per il flusso sanguigno senza impedimenti, ma producendo anche ossido nitrico che è fondamentale per mantenere la flessibilità nelle pareti dei vasi sanguigni.

 

Noi crediamo

possibilità

il potere di cambiare noi stessi

la capacità del corpo di guarire

il raro

celebrare la vita

miracoli

un amore superiore

futuro

atteggiamento

prova

altro

l'invisibile

saggezza

I nostri figli

sincronicità

libertà

i nostri anziani

mente sulla materia

Credi? Unisciti al movimento

* Completando questo modulo ti iscrivi per ricevere le nostre e-mail e puoi cancellarti in qualsiasi momento