traduzione mancante: en.general.general.skip_content

Il carrello

Chiudi Carrello

Plasma, materia e proiezione della realtà: parte II

Dr Joe Dispenza / 16 luglio 2021

Plasma, Matter, and the Projection of Reality: Part II

"Nonostante lo scetticismo del mondo accademico, è stato detto che l'UE (Teoria dell'universo elettrico) è una rivelazione alla pari con il lavoro di Copernico e Galileo o della fisica quantistica all'inizio del secolo scorso".

~ Eileen Day McKusick, Sintonizzare il biocampo umano

Per un momento, contempla ciò che mistici, maestri e saggi dicono da migliaia di anni: la nostra realtà fisica tridimensionale è un'illusione. Se hanno davvero ragione, c'è qualche scienza a sostegno di questa affermazione?

Nell' blog precedente, abbiamo discusso i quattro stati della materia: solidi, liquidi, gas e plasma. Il plasma è costituito da particelle subatomiche sospese con carica positiva e negativa che, separate l'una dall'altra, creano campi elettromagnetici di attrazione e repulsione, simili a un magnete. Con il plasma che comprende fino al 99% di tutta la materia, dovresti porti la domanda:

Perché ce n'è così tanto nell'universo?

Prima di continuare, ci sono tre punti principali che voglio che tu prenda in considerazione riguardo alle onde e alle frequenze delle onde:

1) Frequenza e lunghezze d'onda sono in una relazione inversa costante.
Più lunga è la lunghezza d'onda, più lenta è la frequenza; più corta è la lunghezza d'onda, più veloce è la frequenza. Ad esempio, le onde radio hanno una frequenza più lenta e una lunghezza d'onda più lunga rispetto ai raggi X, che hanno una frequenza più veloce e una lunghezza d'onda più corta.

2) Tutte le onde trasportano informazioni.
Continuando con la nostra analogia, le onde radio trasportano informazioni incorporate che possono essere decodificate da un ricevitore radio e tradotte nella tua canzone preferita.

3) Tutte le onde hanno bisogno di un mezzo per viaggiare.
Quando ascolti musica nel tuo soggiorno, le onde sonore viaggiano attraverso lo spazio nella stanza, tuttavia, il mezzo che trasporta le onde è l'aria (un gas). Detto in un altro modo, tutte le forme di materia, dal gas, al solido, al liquido e persino al plasma, sono il mezzo attraverso il quale le onde di frequenza possono viaggiare.


Detto questo, per capire come le lunghezze d'onda dell'energia rallentano dalla sorgente o dalla singolarità alla densità, dobbiamo cambiare il modo in cui percepiamo queste onde. Generalmente, quando immaginiamo immagini o grafici di onde che trasferiscono energia, tendiamo a pensare a creste e avvallamenti ondulati, come le onde nell'oceano. Le onde plasmatiche, tuttavia, sono molto più complesse. Appaiono molto più ordinati, geometrici e olistici. Questo perché sono onde stazionarie coerenti di frequenze che si intersecano che trasportano informazioni codificate, informazioni che contengono le istruzioni oi progetti della materia.

Quando le onde di plasma coerenti interferiscono in modo costruttivo l'una con l'altra, come un bellissimo caleidoscopio ritmico e in continua evoluzione, formano modelli frattali di informazioni codificate che far sapere tutto fisico o materiale. Dalle pigne, alle conchiglie, ai fiori, alle mele, al tessuto polmonare, alla forma delle orecchie, persino all'universo a spirale, questi modelli frattali ridondanti si trovano in tutto il mondo fisico. La costante matematica che lo descrive fu scoperta per la prima volta dal filosofo e matematico greco Euclide nel 300 aC. Oggi è conosciuta come la sezione aurea o la media aurea.

Poiché la velocità della luce è il soffitto della nostra realtà tridimensionale, il che significa che qualsiasi cosa fisica o materiale che viaggia o vibra al di sopra della velocità della luce diventa energia, allora ha senso che, proprio quando l'energia della sorgente rallenta alla velocità di luce, il plasma diventa il mezzo per frequenze coerenti provenienti dal campo unificato da formulare in schemi o schemi. Questi modelli e progetti determinano quale forma particolare assumerà la materia.

In un certo senso, questi complessi schemi geometrici frattali di energia proveniente dalla sorgente vengono trasportati sul plasma e vengono pressati o impressi nella forma alla velocità della luce (186,282 miglia/secondo). Pertanto, le molecole di plasma polarizzate cariche fungono da modello o modello appena prima all'organizzazione in particelle subatomiche, atomi e molecole, che poi diventare solido, liquido o gassoso. Come i mandala in continua evoluzione, il plasma è una matrice vivente di cariche elettriche che creano la materia e la nostra realtà fisica.

Per capire come questi schemi complessi e interferenti potrebbero formarsi nella materia, immagina di prendere tre pietre e di farle cadere contemporaneamente in un piatto d'acqua. Quando le increspature delle onde si intersecano l'una con l'altra, creano schemi di interferenza coerenti. Se dovessi congelare questi modelli di onde interferenti nell'acqua - e poi fai brillare un laser (luce coerente) attraverso i modelli di interferenza congelati - rimarresti con un ologramma delle tre pietre. In altre parole, le pietre sarebbero apparire come un'illusione sospeso nell'aria fuori dal piatto. Per semplificare questa complessa equazione di come può essere creato il mondo fisico, l'energia della sorgente sarebbe il punto del laser, la luce del laser sarebbe la frequenza coerente che trasporta le informazioni dalla sorgente, il modello esistente nel ghiaccio sarebbe il l'informazione che crea la materia, e l'apparenza della materia sarebbe l'ologramma della realtà tridimensionale.

Diamo un'occhiata da un altro punto di vista. Se dovessi pensare al modo in cui verrebbe utilizzato un vecchio proiettore per diapositive, la fonte di energia sarebbe la lampadina, la diapositiva sarebbe il modello esistente all'intersezione della luce e l'immagine proiettata sullo schermo sarebbe la realtà tridimensionale .

Tutto questo per dire che tutta l'informazione che crea la realtà tridimensionale è in realtà contenuta in bellissimi schemi di interferenza coerenti - sospesi nel campo unificato come plasma - che quindi crea l'illusione della realtà fisica. Pertanto, non è la materia che emette un campo, è il campo che crea materia.

Se puoi cambiare le informazioni nel campo, puoi cambiare l'illusione della materia.

Noi crediamo

possibilità

il potere di cambiare noi stessi

la capacità del corpo di guarire

il raro

celebrare la vita

miracoli

un amore superiore

futuro

atteggiamento

prova

altro

l'invisibile

saggezza

I nostri figli

sincronicità

libertà

i nostri anziani

mente sulla materia

Credi? Unisciti al movimento

* Completando questo modulo ti iscrivi per ricevere le nostre e-mail e puoi cancellarti in qualsiasi momento