traduzione mancante: en.general.general.skip_content

Il carrello

Chiudi Carrello

Il pugile e l'ego

Joe Dispenza / 09 luglio 2017

The Pugilist and the Ego

Anche così dai grandi saggi viene confessato
La fenice muore e poi rinasce,
Quando si avvicina al suo cinquecentesimo anno;

- Dante, l'inferno, Canto XXIV

 

Secondo la mitologia egizia, ogni 500 anni la Fenice si auto-immola, nel senso che si accende volontariamente in fiamme in modo che possa rinascere come una maggiore espressione di se stessa. È per questo motivo che ho scelto il simbolo della Fenice per i nostri seminari avanzati di giugno a Cancun, in Messico, e per questo motivo ho chiamato l'evento "Trasformazione della materia". Volevo che i nostri studenti si concentrassero sul bruciare completamente le cose che non sono più in linea con il futuro che stanno creando.

Se hai familiarità con il mio lavoro, allora mi hai sentito dire che il 95% di ciò che siamo è un insieme di pensieri inconsci, programmi automatici, abitudini ripetitive, reazioni emotive e comportamenti memorizzati. Questi programmi di routine ci influenzano mentalmente, spiritualmente, fisicamente, energeticamente, chimicamente, biologicamente e geneticamente e servono a tenerci bloccati nel passato (dopotutto, il cervello è una registrazione del passato e quando viviamo di sentimenti familiari , il corpo vive nel passato). Quando siamo trincerati in questi schemi di vita, potremmo anche essere un criceto sulla proverbiale ruota, e l'unico modo per scendere dalla ruota è diventare consapevoli che ci sei. In altre parole, l'unico modo per produrre il cambiamento è portare cosciente (consapevolezza) a ciò di cui eravamo inconsapevoli, e lo facciamo osservando i nostri pensieri, percezioni, comportamenti, emozioni e azioni.

Per diventare un padrone dei nostri pensieri ed emozioni (che è il modo in cui padroneggiamo la nostra energia, che è come dominiamo il nostro ambiente, che è il modo in cui padroneggiamo il nostro destino), come la Fenice, dobbiamo essere in grado di fuoco. Sedersi nel fuoco è sia il processo che l'iniziazione, e per molti può essere un processo molto difficile e doloroso. Il corpo desidera ardentemente il passato e, usando la nostra volontà per superare la sicurezza e il comfort del passato, il corpo attraversa ogni tipo di trasformazione momento per momento. Posso dirti per esperienza, ci sono state innumerevoli volte durante le mie meditazioni in cui mi sono sentito come un pugile con le spalle al muro, e il mio avversario - la voce insopportabile nella mia testa chiamata ego - sferra un colpo dopo l'altro. soffio. La sua strategia è quella di non sferrare il pugno knock-out, ma piuttosto di indebolire e disabilitare.

La metafora di accendere il sé in fiamme è stare seduti in presenza di quel disagio per un periodo di tempo abbastanza lungo - osservando continuamente noi stessi - fino a quando l'ego si stanca. Ogni volta che vinci quel round diventando cosciente di quei pensieri, programmi, comportamenti e atteggiamenti inconsci, stai aumentando la tua energia, perché la coscienza è consapevolezza e la consapevolezza sta prestando attenzione. Non puoi avere coscienza senza energia, quindi nel momento in cui inizi ad aumentare la tua consapevolezza, inizi ad aumentare la tua energia e di conseguenza ti avvicini al campo unificato.

 

Phoenix Rising a Cancun

Trasmutare la materia richiede un'enorme quantità di volontà ed energia, motivo per cui ho spinto i nostri studenti in entrambi gli eventi di Cancun oltre il punto in cui normalmente si fermerebbero. Perché? Perché appena al di là del noto c'è l'ignoto, ed è nell'ignoto dove si verificano il mistico, il miracoloso e il soprannaturale - e tutti erano certamente presenti a Cancun. C'erano guarigioni, scansioni cerebrali anormali, misurazioni di energia a livello record nella stanza e grandi indicatori fisiologici per dimostrare che i nostri studenti stavano facendo il lavoro e si connettevano nel campo unificato. C'è sicuramente qualcosa da dire sulla forza dei numeri.

Nei nostri seminari in tutto il mondo, eventi mistici e soprannaturali si verificano in tempi più brevi perché ogni volta che aumentiamo la nostra energia e frequenza, sperimentiamo una minore separazione tra noi stessi e il campo unificato. In questa realtà tridimensionale in cui viviamo, la separazione avviene tra due punti di coscienza. Mentre le persone viaggiano come una coscienza più in profondità nel campo unificato - sperimentandolo e aprendosi in esso il più profondamente possibile con l'intenzione di connettersi all'unità e alla totalità - colmano il divario tra loro come coscienza soggettiva libera e la coscienza di il campo unificato. Minore è la separazione che si verifica tra noi e il campo unificato, meno tempo impiega quel futuro per presentarsi come uno sconosciuto nella nostra vita.

Era mia intenzione e desiderio che quando i nostri studenti fossero tornati alle loro vite, non sarebbero più incoscienti, non parlassero in modi limitati o vivessero in basse frequenze o emozioni negative che si ancorano al passato. Per mantenere questo elevato stato d'essere, tuttavia, ci vuole del lavoro. Ciò significa che affinché il tuo nuovo futuro continui a svilupparsi, non puoi perdere i sensi, e questo significa che ogni giorno devi aumentare la tua energia alla frequenza di quel nuovo futuro. Ogni giorno devi lavorare per superare te stesso e il tuo ambiente. Se svolgi il lavoro quotidianamente, sappi che stai investendo su te stesso e sul tuo futuro. Come risultato dei tuoi sforzi, mi aspetto che nella tua vita comincino a verificarsi cose miracolose. Questi possono apparire come opportunità, sincronicità, serendipità e così via, ma può anche accadere il contrario. Può sembrare che le cose stiano andando nella direzione sbagliata nella tua vita; sappi solo che è il vecchio che cade. Questo perché ogni volta che cambi la tua energia, stai riorganizzando la materia secondo la volontà del tuo nuovo futuro, e qualunque cosa non sia più una corrispondenza vibrazionale tra la tua energia e la tua vita presente inizierà a cambiare. Quindi benvenuto.

La linea di fondo è che, affinché tu possa incontrare quel nuovo futuro, l'energia che hai creato riorganizzerà la materia di conseguenza al fine di creare le circostanze e un terreno fertile per quel futuro. A volte ci vuole più tempo di altri e talvolta avviene istantaneamente. Continua a fare il lavoro.

 

Il viaggio alla fonte

Posso assicurarti che se continui a fare il lavoro ogni giorno, mentre fai il viaggio sempre più vicino all'amore e alla totalità, scoprirai che non hai più bisogno per te stesso. Avrai voglia per il collettivo, perché ti senti così bene che non puoi fare a meno di voler restituire in modo che gli altri si sentano bene come te. Questo è il viaggio dall'egoismo all'altruismo, e il risultato è che diventiamo più gentili, più generosi, più amorevoli, più centrati, più consapevoli, più consapevoli, più ostinati e più innamorati della vita. Ed è allora che il tuo cuore si apre ancora di più. Ora stai emulando il divino perché stai diventando il divino.

Ogni volta che superi il tuo sé limitato e ti connetti con il campo unificato, quando torni nel tuo corpo porti con te un pezzo di quell'intelligenza amorevole e di quell'amore intelligente. Alla fine, mentre ti avvicini alla fonte di energia o al campo unificato, ti rendi conto che non c'è separazione o dualità, ma piuttosto interezza. Stai diventando la coscienza di ogni corpo, ogni cosa, ogni dove, in ogni momento. Nel processo diventi unità e l'unità si prende cura dell'unità. Semplicemente non c'è separazione.

Alla fine del secondo seminario di Cancun, ho condiviso con i nostri studenti che gli ultimi due seminari, così come il mese precedente, hanno cambiato la mia energia e il mio viaggio. Quello che la maggior parte delle persone non sa è che faccio le discipline e le pratiche con loro mentre sono nelle loro meditazioni, quindi è anche un'opportunità per me di ritirarmi dalla mia vita e diventare cosciente anche di me stesso. Di conseguenza, anch'io ho sperimentato livelli maggiori di integrità, unità, felicità e soddisfazione con me stesso e la mia vita.

Per me, non c'è niente di meglio che assistere alla trasformazione umana. Sono stato particolarmente commosso alla fine delle nostre due settimane a Cancun, e voglio che tutti voi sappiate che sono onorato e onorato di far parte del vostro viaggio, ma sono solo un facilitatore per il processo - ognuno di voi è il veri eroi. Ogni volta che salgo e scendo dal palco, sono davvero ispirato dalla tua volontà di diventare il tuo più grande potenziale.

Voglio lasciarvi con un pensiero finale: cosa succederà a tutti noi se continuiamo a fare il lavoro per un altro decennio, o due decenni, o per il resto della nostra vita? La risposta è semplice: ti muoverai verso la padronanza della tua energia e del tuo ambiente, il che significa che le tue manifestazioni e i tuoi sogni si verificheranno in tempi più brevi. La seconda cosa è che ogni esperienza che manifesti ti farà sognare in un modo che non avresti mai potuto sognare prima, perché ogni esperienza che hai con il campo unificato crea un nuovo livello di consapevolezza e quel nuovo livello di consapevolezza crea possibilità esponenziali.

Da ogni nuova esperienza di sognare e creare, infinite possibilità entrano nella tua consapevolezza, possibilità che non avresti potuto vedere o conoscere senza l'esperienza precedente. È così che il Creatore arriva a conoscere Se stesso.

 

 

Noi crediamo

possibilità

il potere di cambiare noi stessi

la capacità del corpo di guarire

il raro

celebrare la vita

miracoli

un amore superiore

futuro

atteggiamento

prova

altro

l'invisibile

saggezza

I nostri figli

sincronicità

libertà

i nostri anziani

mente sulla materia

Credi? Unisciti al movimento

* Completando questo modulo ti iscrivi per ricevere le nostre e-mail e puoi cancellarti in qualsiasi momento