traduzione mancante: en.general.general.skip_content

Il carrello

Chiudi Carrello

Seconda parte. Allineare i tuoi ambienti a te di domani

Dr. Joe Dispenza / 22 gennaio 2016

Part II. Aligning Your Environments To Tomorrow’s You

(Per leggere la parte I, Un nuovo anno e un nuovo te: una visione stimolante e in scadenza dei nostri ambienti, clicca qui.)

 

Nel mondo moderno di oggi, siamo stati sedotti a credere che sia il nostro mondo esterno che influenza il nostro mondo interiore di pensieri e sentimenti. Ciò che tendiamo a dimenticare, tuttavia, è che il nostro mondo interiore di pensieri e sentimenti può effettivamente produrre un effetto sul nostro mondo esterno. Sfortunatamente ci è stata venduta l'idea che quando finalmente avremo quello che vogliamo - il lavoro, il partner, la casa, ecc. - saremo finalmente felici. Come tutti sappiamo, il problema di trovare la felicità al di fuori di se stessi è che nella migliore delle ipotesi è temporale.

Siamo tutti d'accordo sul fatto che la maggior parte della nostra giornata di veglia e dell'attenzione cosciente è principalmente focalizzata sul mondo esterno. A livello elementare, più prestiamo attenzione al nostro mondo esterno, maggiori sono le nostre possibilità di sopravvivere nel nostro ambiente. Ma cosa succede se il mondo esterno su cui stiamo concentrando la nostra attenzione causa un livello di stress malsano? Più viviamo degli ormoni dello stress, più è probabile che produciamo lo stesso effetto. Per uscire da questo ciclo di feedback negativo, dobbiamo essere più grandi del nostro ambiente.

Ho detto che la grandezza è aggrapparsi saldamente a un sogno, indipendentemente dal proprio ambiente, ma questo non vuol dire che tutti noi non potremmo usare un piccolo aiuto. E se potessimo iniziare a indicare il nostro ambiente esterno per ricordarci chi vogliamo diventare? Questi segnali non inizierebbero a trascinare la nostra mente cosciente con i sentimenti e le emozioni del nostro sé futuro? Se questo è il caso, c'è una forte possibilità che se mantieni la tua mente cosciente su ciò che vuoi ottenere, anche il tuo subconscio ti porterà lì.

 

Raggiungi i tuoi obiettivi ogni mattina

La mente subconscia è il proprio ambiente. Quando meditiamo, quello che alla fine stiamo facendo è riprogrammarlo. Poiché la mente è un riflesso del nostro ambiente, non sarebbe intelligente mettere in ordine anche il nostro ambiente esterno? Poiché il nostro obiettivo è la trasformazione e il risveglio, iniziamo da dove iniziamo e finiamo la nostra giornata, la camera da letto.

La cosa principale che la maggior parte di noi fa quando la sveglia suona al mattino è prendere il telefono sul comodino e premere il tasto snooze. Se non premiamo il posticipo, è probabile che controlliamo la nostra posta elettronica e i social media. Per rompere questa abitudine, posiziona la sveglia e il telefono dall'altra parte della stanza in modo da essere costretto ad alzarti dal letto. Al posto del telefono, tieni una scheda con i tuoi obiettivi per ricordarti il ​​tuo futuro. Puoi avere una serie di obiettivi fissi o aggiornarli ogni settimana. Se ne crei di nuovi ogni settimana, inserisci la data su di essi e di tanto in tanto guarda indietro per vedere cosa hai realizzato. Rendi i tuoi obiettivi la prima cosa che raggiungi ogni giorno.

La prossima cosa che probabilmente farai è andare in bagno. Sullo specchio del tuo bagno, metti parole o immagini ispiratrici di chi vuoi diventare o cosa vuoi creare. Successivamente probabilmente mangerai qualcosa, quindi sul tuo frigorifero fai la stessa cosa. Questo è un buon posto per ricordare a te stesso che il tuo corpo è un ambiente. Forse scrivi qualcosa come: "Il cibo alimenta il mio corpo. Mangio il cibo migliore così posso sentirmi al meglio. Mi amo abbastanza da farlo ogni giorno. " Prima ancora di uscire di casa, hai creato tre segnali per mantenere la tua mente cosciente sui tuoi obiettivi.

Quando divento seriamente intenzionato a cambiare qualcosa dentro di me, creo un grande grafico che appendo al muro o dispongo un calendario in un posto dove lo vedo costantemente. Questo è uno spunto potente perché sposa l'obiettivo con un'azione fisica; ogni volta che realizzo ciò di cui ho bisogno, posso spuntarlo o contrassegnarlo sul calendario. Ogni volta che vedo di aver compiuto una serie di scelte, azioni e / o esperienze positive nell'arco di giorni o settimane, serve solo ad alimentare il mio slancio. In un certo senso diventa la mia opera d'arte e, quando la guardo, posso sentirmi bene con me stessa. Mentre continuo il corso, non vedo l'ora di tenere traccia delle mie modifiche e di aggiungere un altro giorno al mio capolavoro. In conclusione: è un feedback per me diventare orgoglioso dei miei sforzi.

Quello che stiamo facendo essenzialmente con i segnali ambientali è ricordare a noi stessi non solo chi stiamo diventando, ma anche come ci stiamo arrivando. Se il tuo ambiente esterno è un'estensione della tua mente, mentre cambi il tuo ambiente, anche la tua mente dovrebbe cambiare e viceversa. Possiamo realizzare cambiamenti graduali nella coscienza attraverso il posizionamento strategico di immagini, musica, suoni, odori, simboli, statue, qualunque cosa ci ricordi il nostro più grande potenziale. Altre cose che puoi fare è appendere una bacheca di sughero nella tua stanza e posizionare una cosa su di essa ogni giorno per ricordarti dove stai andando, o semplicemente prenderti del tempo per aggiornare la tua bacheca dei sogni. La chiave è non lasciare che questi segnali si trasformino in carta da parati; prenditi del tempo dalla tua giornata impegnativa e presta attenzione per tutti i nostri marchi storici di loro perché sono lì per mantenerti cosciente, piuttosto che inconscio.

È importante ricordare che tutti i diversi stimoli esterni con cui interagisci consapevolmente servono a cambiare il tuo stato interiore di pensieri e sentimenti. Quando ti impegni in questi promemoria, chiediti: "Credo di poterlo avere x o realizzare y? " Quindi accetta, credi e arrenditi a tutto ciò senza analizzare come o quando accadrà. In altre parole, levati di mezzo. La chiave è che dopo aver finito di rivedere il tuo futuro, dovresti sentirti diversamente rispetto a prima di iniziare. È così che il tuo mondo interiore di pensieri e sentimenti influenzerà il tuo mondo esterno della realtà.

Se i nostri spazi sono il riflesso delle nostre menti, dovremmo organizzare gli spazi in cui abitiamo di più. Man mano che diventiamo qualcuno o qualcosa di nuovo, dobbiamo anche fare spazio per il nuovo. Se hai sempre odiato quel cassettone nella tua stanza, liberartene. I tuoi mobili sono troppo grandi per il tuo spazio? Spegnilo e nel nuovo spazio vuoto che hai creato, crea uno spazio dedicato per meditare, suonare uno strumento, dipingere o qualsiasi altra cosa che ti porti gioia.

Pulisci i tuoi armadi, perché è anche solo un altro angolo affollato della tua mente. Un modo per farlo è spingere tutti i vestiti appesi a destra. Ogni volta che indossi qualcosa e lo lavi, mettilo sul lato sinistro dell'armadio. Se hai vestiti sul lato destro da sei mesi, significa che non li hai indossati, il che significa che non ne hai bisogno. Se sono abiti casual, perché non regalarli a qualcuno che ne ha bisogno?

 

Non c'è tempo come il presente

Hai paura di lasciar andare le cose? A cosa sei attaccato di cui non hai veramente bisogno? Questo è un forte riflesso dei tuoi atteggiamenti e convinzioni, che molto probabilmente sono collegati al tuo passato. Se non riesci a lasciare andare le cose che non ti servono, stai vivendo in abbondanza? In qualunque cosa tu stia eliminando, renditi conto che stai facendo spazio a qualcosa di nuovo nella tua vita.

Organizza i tuoi spazi, sbarazzati del disordine in eccesso per fare spazio al nuovo, elimina le persone che drenano la tua energia, circondati di persone positive e stimolanti e crea spunti ambientali. Perché? Perché non solo ti sentirai benissimo, ma rimarrai stupito di come quando inizi ad allineare i tuoi ambienti con chi vuoi diventare, creerà un effetto valanga. All'improvviso ti ritroverai a incontrare persone che la pensano allo stesso modo e le opportunità si materializzeranno magicamente che sono in linea con chi sei, che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi chi stai diventando. Quando inizi questo processo, è importante ricordare che non deve essere difficile, anzi dovrebbe essere divertente, non qualcosa che tu avere da fare, ma qualcosa tu volere da fare.

Infine, poiché generalmente finisci la giornata nel punto in cui l'hai iniziata, sia che tu lo faccia dopo esserti svegliato o prima di andare a dormire, rifatti il ​​letto. Su un comodino posiziona i tuoi obiettivi e leggili prima di andare a letto e quando ti svegli. Dall'altro lato, metti uno o due libri di testi spirituali o stimolanti che ti danno saggezza su qualsiasi pagina in cui lo apri. Sappi che se queste persone hanno raggiunto i loro obiettivi, creato bellezza o hanno cambiato il mondo, puoi farlo anche tu. È tempo di credere in te stesso e nel tuo futuro tanto quanto hai creduto nel tuo passato.

 

(Per leggere la parte I, Un nuovo anno e un nuovo te: una visione stimolante e in scadenza dei nostri ambienti, clicca qui.)

Noi crediamo

possibilità

il potere di cambiare noi stessi

la capacità del corpo di guarire

il raro

celebrare la vita

miracoli

un amore superiore

futuro

atteggiamento

prova

altro

l'invisibile

saggezza

I nostri figli

sincronicità

libertà

i nostri anziani

mente sulla materia

Credi? Unisciti al movimento

* Completando questo modulo ti iscrivi per ricevere le nostre e-mail e puoi cancellarti in qualsiasi momento