traduzione mancante: en.general.general.skip_content

Il carrello

Chiudi Carrello

Una nota di Hemal H. Patel, PhD

Dr Joe Dispenza / 31 luglio 2021

A Note from Hemal H. Patel, PhD

Ciao a tutti,

Volevo prendermi un momento e presentarvi il mio caro amico e collega Dr. Hemal Patel, che è professore e vicepresidente per la ricerca presso il Dipartimento di anestesiologia dell'Università della California, San Diego. Ho pensato che sarebbe stato carino per lui farti sapere come stanno andando le cose con la ricerca che stiamo facendo su tutti voi. Quindi, per quelli di voi che non lo hanno ancora incontrato, ecco il dottor Hemal.


Ciao Geni,

È stato un anno fantastico, folle, stressante, riflessivo, creativo, adattivo e zoomico. Ho sperimentato ognuno di questi aspetti e altro ancora, e sono sicuro che anche tu lo hai fatto. Mentre rifletto sull'anno, un aspetto che mi ha cambiato la vita è il coinvolgimento nella comunità del dottor Joe—inizialmente come ricercatore curioso per vedere se c'era una spiegazione scientifica per tutte le incredibili storie di trasformazione di cui ho sentito parlare— e più recentemente come qualcuno che finalmente è stato immerso nell'esperienza meditativa nell'Orlando Week Long Advanced Retreat. I risultati della ricerca molecolare e biochimica che abbiamo ottenuto nell'ultimo anno sono a dir poco incredibili, al limite dell'incredibile per uno scettico, ma in effetti basati su una ricerca di alta qualità, cieca e imparziale.

Mentre il dottor Joe e io abbiamo parlato, abbiamo ritenuto importante rendere la comunità consapevole delle scoperte in laboratorio e fornire una tabella di marcia per l'impatto di questi risultati e la direzione degli studi futuri. Ho scelto il formato di una lettera poiché fornisce un livello di intimità e utilizza un'arte di comunicazione perduta che spero si connetterà con ciascuno di voi in modo personale. Fornirò tali aggiornamenti di ricerca circa ogni tre mesi. Eccoci qui…

Per gran parte della mia vita piena di scienza da adulto, mi sono interrogato sull'annosa questione di "natura contro cultura". Uno dei primi concetti che ho appreso nei miei corsi di genetica, biologia molecolare e biologia cellulare è stato il "dogma centrale" proposto per la prima volta nel 1958 da Francis Crick (che ha scoperto la struttura del DNA), che propone che DNA fa RNA che poi fa proteine. Le proteine ​​sono molecole responsabili di fare le cose. Da allora abbiamo appreso che le proteine ​​sono necessarie per produrre DNA e RNA, creando una situazione di uovo di gallina che è una discussione per un'altra volta su come questo è stato risolto scientificamente. Inizialmente, questo dogma ben confezionato ha permesso al mio cervello di elaborare presto che il nostro DNA era fondamentale nel creare chi siamo e cosa diventiamo. La mia inclinazione per la scienza, razionalizzai, era dovuta all'ereditare la predisposizione genetica della straordinaria capacità di mio padre di fare matematica e la carriera scientifica iniziale di mia madre. Studi sui gemelli identici hanno dimostrato che sebbene il DNA (la natura) abbia un ruolo in chi siamo e in cosa diventiamo, l'ambiente (l'educazione) ha il potenziale per modificare chi possiamo diventare. Ciò ha portato al concetto di epigenetica, che studia come un organismo può modificare la propria predisposizione genetica modulando l'espressione dei geni attraverso il comportamento e l'ambiente con potenziale ereditabilità. Da allora ho condotto il mio esperimento genetico, avendo tre figli, e posso vedere le dinamiche di come l'interazione dei geni miei e di mia moglie e l'ambiente che abbiamo creato per i nostri figli giochino insieme per definire l'unicità dell'individuo.

Quindi, meditiamo su questi concetti sopra e vediamo se i dati biochimici/molecolari che abbiamo ottenuto finora sui meditatori supportano l'idea che...l'esperienza può creare l'effetto. Siamo stati fortunati prima della pandemia di Covid-19 a iniziare a raccogliere campioni di sangue e dati fisiologici all'Indian Wells Week Long Advanced Retreat nel febbraio 2020. Questi preziosi campioni sono serviti come una finestra unica per il mio laboratorio per esplorare come l'ambiente del sangue (pieno di metaboliti, proteine ​​e altri fattori) possono essere modificati dalla meditazione e ci forniscono uno sguardo unico su una firma biologica - un'impronta digitale molecolare - per gli effetti della meditazione sul corpo. Avevamo tre gruppi (controlli [non meditare, n=3], novizio [nuovi meditatori, n=14], e esperto [quadro e pratica di meditazione ben consolidati, n=11]) che abbiamo studiato e ottenuto campioni di sangue prima dell'inizio del ritiro di una settimana (precampioni) e dopo la fine del ritiro (campioni post)—per un totale di 28 individui che hanno completato l'intera settimana. Per i test iniziali e imparziali, ci siamo concentrati esclusivamente su questi campioni pre e post dei tre gruppi.

Abbiamo iniziato esaminando in generale quale fosse la "roba" nel sangue per fornire indicazioni per studi più dettagliati. La nostra analisi iniziale si è concentrata su particelle e vescicole extracellulari (EV). I veicoli elettrici sono pezzi di cellule versati nel sangue che inizialmente erano pensati come detriti senza potenziale biologico. Alla fine, è stato scoperto che contengono proteine, lipidi e acidi nucleici che potrebbero creare cambiamenti in cellule, tessuti e organi molto lontani dalle fonti di rilascio di EV. Un effetto nel cervello che provoca il rilascio di veicoli elettrici da una cellula cerebrale può entrare nella circolazione sanguigna e alla fine avere un impatto su cuore, fegato, reni e altri organi. Abbiamo scoperto che il sangue, dopo l'esperienza di meditazione di una settimana nei gruppi principianti ed esperti, mostrava cambiamenti nei profili EV. Attualmente stiamo cercando di identificare quali sono questi cambiamenti in termini di lipidi, proteine ​​e acidi nucleici nei veicoli elettrici e ci aspettiamo che ciò fornisca approfondimenti sui fattori che possono mediare gli effetti benefici della meditazione sul corpo.

Questa intuizione iniziale ci ha portato a esplorare ulteriormente l'ambiente sanguigno in cui abbiamo osservato in modo imparziale quasi 3000 metaboliti (primari, mediatori lipidici e ammine biogene) e ~ 650 proteine ​​uniche secrete nel sangue. Questa è una quantità enorme di informazioni da considerare; tuttavia, abbiamo iniziato a visualizzarlo e analizzarlo in modo univoco. Osserviamo un drammatico cambiamento nei metaboliti e nelle proteine ​​nei meditatori principianti dopo una settimana e un cambiamento significativo, ma meno robusto, nei meditatori esperti. Troviamo una differenza simile e meno consistente confrontando dove finiscono i nuovi meditatori in una settimana rispetto ai meditatori esperti. Questo è piuttosto eccitante! Concludiamo da questo sguardo iniziale che la firma biologica "esplode" in modi drammatici in nuovi meditatori che stanno sperimentando qualcosa che cambia la vita nel ritiro di una settimana. Questa firma si evolve molto rapidamente in una firma che assomiglia a ciò a cui i meditatori esperti si sono adattati nella loro vita quotidiana. Ancora più impressionante, quando osserviamo i dati proteomici nei meditatori alle prime armi e consideriamo le 26 proteine ​​principali che cambiano in modo significativo prima del post e guardiamo come queste cambiano da individuo a individuo... scopriamo che ogni individuo sposta l'espressione di queste proteine ​​nella stessa direzione con una correlazione complessiva del 77% per tutte queste proteine ​​in combinazione. Questo non accade per caso attraverso eventi casuali. Immagina l'ampia gamma di individui che abbiamo studiato con etnie, sesso, fattori ambientali domestici, età, ecc. Si sono uniti e hanno sincronizzato la loro individualità e genetica in un'esperienza e un effetto condivisi. I nostri dati mostrano che quando questo viene fatto in un ritiro di una settimana, l'esperienza, infatti, crea l'effetto.

Questo è molto da accettare e su cui riflettere. Prenditi il ​​tuo tempo per elaborare queste informazioni e metterle nel contesto di ciò che questo significa per te e la comunità di meditatori di cui fai parte. Vi lascio qui per ora, e non vedo l'ora di aggiornarvi sulla prossima serie di risultati tra qualche mese. Abbiamo fatto grandi passi avanti nella comprensione dell'impatto della meditazione sull'infezione virale, in particolare SARS-CoV-2 (che causa la malattia di Covid-19). La storia è stata emozionante per coloro che hanno visto i primi dati. Posso dirti che abbiamo cose ancora più interessanti da condividere che abbiamo scoperto di recente e che stiamo convalidando. Spero di avere questa storia avvincente da condividere con voi la prossima volta.

Ti ringrazio per aver letto questo aggiornamento. Vi ringrazio per il vostro impegno in questa comunità. Vi ringrazio per il vostro generoso incoraggiamento, supporto e interesse per questa ricerca. Abbiamo ancora molti posti da percorrere e sono pronto per il fantastico viaggio che ci aspetta. Spero di vederti a eventi futuri, poiché abbiamo in programma molte interessanti opportunità di ricerca. Abbi cura di te e continua a meditare per diventare il nuovo te stesso.

Tuo,
Hemal Patel



Se ti è piaciuto questo post del blog e vuoi saperne di più, il Dr. Hemal rivela ulteriori dettagli sulla ricerca nella sezione Notizie e aggiornamenti del nostro sito web. Scorri verso il basso il nostro Ricerca scientifica pagina per leggere l'ultima voce in Notizie e aggiornamenti sulla ricerca.

Puoi anche guardare L'ultima presentazione del Dr. Hemal al nostro Denver Week Long Advanced Retreat di luglio 2021, dove annuncia gli aggiornamenti di ricerca più recenti. E se vuoi avventurarti più in basso nella tana del coniglio, guarda I risultati della scansione cerebrale del Dr. Nick Dogris e del Dr. Tiff Thompson in quello stesso ritiro.

Se vuoi sostenere la ricerca, e dare un contributo deducibile dalle tasse, visita dare per dare.

Noi crediamo

possibilità

il potere di cambiare noi stessi

la capacità del corpo di guarire

il raro

celebrare la vita

miracoli

un amore superiore

futuro

atteggiamento

prova

altro

l'invisibile

saggezza

I nostri figli

sincronicità

libertà

i nostri anziani

mente sulla materia

Credi? Unisciti al movimento

* Completando questo modulo ti iscrivi per ricevere le nostre e-mail e puoi cancellarti in qualsiasi momento