traduzione mancante: en.general.general.skip_content

Il carrello

Chiudi Carrello

Uniti in fiore di coscienza

Joe Dispenza / 03 febbraio 2017

United in Blooms of Consciousness

Quando fissi un fiore bellissimo ed espressivo, è molto facile capire come sia connesso a tutta la natura. Originato nell'invisibile sotto la superficie terrestre, il fiore inizia come la possibilità di un seme. Quando le condizioni ambientali come l'acqua, la temperatura, l'ossigeno, il suolo e la fotosintesi cospirano, queste condizioni consentono al seme di diventare un germoglio. Il germoglio poi cresce in un fiore, che è la piena espressione del fiore come materia. Non è niente di meno che un miracolo che un semplice seme immagazzinato con così tanto potenziale alla fine diventi l'espressione di qualcosa di così bello. 

Alla fine, la materia della pianta inizia a decomporsi e decomporsi fino a quando i suoi nutrienti rimanenti tornano alla terra da dove provenivano. Durante il suo viaggio fornisce rifugio agli insetti, dà scopo alle api e trasforma l'anidride carbonica in ossigeno, svolgendo nel contempo una serie di funzioni aggiuntive che generano l'equilibrio, l'ordine e l'integrità di un ecosistema. Se visto attraverso questa lente, è impossibile separare il viaggio del fiore con il ciclo di Madre Natura.

Ti sei mai chiesto quale sia la forza o l'energia che consente la fioritura? Quella forza vitale è il campo unificato, un campo vitale invisibile di energia che governa per tutti i nostri marchi storici le leggi della natura, dalla meccanica classica alla meccanica quantistica. Potremmo chiamarla mente di Dio, natura, unità, fonte di energia, l'osservatore che osserva e organizza questa realtà in forma, o una miriade di altre nomenclature che tentano di definire il principio organizzatore dell'universo. È questa energia - questa forma più elevata di coscienza - che anima e istruisce il seme, trasformando in materia il potenziale e la possibilità non manifestati e non orientati. Capita anche che sia la stessa energia che crea supernove in galassie lontane, provoca eruzioni vulcaniche, mantiene i pianeti allineati, mantiene una comunicazione più veloce della velocità della luce all'interno e tra le nostre cellule e fa apparire l'elettrone all'interno dell'atomo quando è sotto osservazione.

In questo regno 3D della materia fisica in cui viviamo, il campo unificato dirige sempre l'energia in ordine modellando la luce nella forma - dopo tutto, come potrebbe esserci un universo di lune, pianeti, soli, sistemi solari e punti di vita intelligenti orbitanti il big Bang? Deve esserci una più alta intelligenza o energia che porta tutto in ordine ed esistenza.

Quando comprendi l'interconnessione del fiore con tutte le cose, e capisci che l'energia che abita il fiore è semplicemente un fiorire della coscienza che anima la materia, puoi capire che poiché siamo tutti collegati dal campo unificato, anche noi siamo fioriture di coscienza in importa. Più lavoriamo per comprendere la nostra interconnessione con ognuno di noi: i fiori dell'inizio della primavera, l'aria che respiriamo, il bisogno di amici e comunità, la terra su cui ci troviamo, il cibo che mangiamo, la fragilità di un neonato, la sensazione prodotto dalle nevi silenziose che cadono sui campi mietuti, la soggezione che proviamo assistendo all'alba sul bordo dell'oceano, più possiamo capire la nostra connessione sia con il visibile che con l'invisibile.

Dico sempre che dove mettiamo la nostra attenzione è dove mettiamo la nostra energia. Poiché siamo una parte del campo unificato ed è una parte di noi, proprio come dirige sempre l'energia verso forme e frequenze di energia più coerenti, attraverso la nostra consapevolezza anche noi abbiamo il potere di auto-dirigere questa energia. Il primo passo per poterlo fare è comprendere il fatto che la coscienza è più grande della materia - che la materia è semplicemente la serva della coscienza. Una volta compreso e incarnato questo principio, attraverso la tua consapevolezza anche tu puoi alterare e organizzare la materia in modi più intelligenti.

Se l'energia del campo unificato è la stessa energia che ci dà la vita, e questo campo dirige sempre l'energia verso livelli più alti di ordine e totalità, allora quando ci attingiamo o ci fondiamo con esso, anche noi incarniamo gradi di ordine maggiori e unità. Questo è il viaggio verso l'amore, la salute, la guarigione e la completezza. In questo regno 3D della materia fisica, il nostro corpo è uno strumento di coscienza altamente sofisticato; è la macchina per il viaggio della nostra coscienza verso la massima espressione del suo sbocciare.

Il campo unificato è un'energia abbondante e onnipresente dell'universo che è sia dentro di noi che intorno a noi, e perché siamo noi che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi lo siamo, non possiamo esserne separati. Tuttavia, poiché la maggior parte di noi concentra la propria energia sulla materia e non sulla frequenza o sulla coscienza, siamo stati indotti a pensare che ci sia mancanza, scarsità e separazione, e questo ci fa combattere per religione, politica, confini, risorse, genere razza, identità e così via. Se solo avessimo capito di esserlo una che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi di uno potremmo prenderci un po 'più cura di noi stessi, dei nostri vicini e del nostro pianeta.

Al centro del nostro essere, siamo minuscoli specchi di coscienza, che usano la nostra consapevolezza per riflettere la bellezza della creazione in un infinito caleidoscopio di esperienze. In ogni angolo specchiato c'è una possibilità di chi possiamo diventare e una dimensione in cui possiamo esistere. È solo quando dirigiamo la nostra consapevolezza - da un luogo d'amore - verso quel riflesso che diventiamo il riflesso. Dopotutto, siamo fiori di coscienza: l'espressione e la consapevolezza dell'energia diretta nella materia.

Noi crediamo

possibilità

il potere di cambiare noi stessi

la capacità del corpo di guarire

il raro

celebrare la vita

miracoli

un amore superiore

futuro

atteggiamento

prova

altro

l'invisibile

saggezza

I nostri figli

sincronicità

libertà

i nostri anziani

mente sulla materia

Credi? Unisciti al movimento

* Completando questo modulo ti iscrivi per ricevere le nostre e-mail e puoi cancellarti in qualsiasi momento